Emanuele Baldacci

E’ il Direttore del Dipartimento per l’integrazione, la qualità e lo sviluppo delle reti di produzione presso l’ISTAT, dove si occupa anche del programma di modernizzazione “Stat2015″: il Dipartimento che cura le ricerche in campo socio-economico, nell’ambito dei modelli economici e di valutazione delle politiche. Prima di entrare in ISTAT è stato vice capo divisione del Dipartimento affari fiscali del Fondo Monetario Internazionale e Chief Economist della compagnia di assicurazioni commerciali SACE Group. Ha lavorato come Senior Economist presso la Banca Mondiale per la regione dell’America Latina, e presso il Dipartimento per l’Asia e il Pacifico del Fondo Monetario Internazionale. Ha lavorato inoltre come consulente per enti pubblici e privati occupandosi di riforme pensionistiche, sistemi di gesione della finanza pubblica e decentramento fiscale. I suoi interessi spaziano dall’innovazione nelle statistiche uffiali all’elaborazione di modelli economici e di politiche fiscali. Ha un Dottorato di ricerca in demografia delle Università di Roma “La Sapienza”, Firenze e Padova; è sposato e ha tre figli.

Pubblicato in